12/05/2012

Crisi: lotta alla povertà. La Giunta Regionale stanzia 30 mln di euro.



Cagliari, 11 maggio 2012 - Anche per il 2012 la Regione assicura 30 milioni di euro contro la povertà in Sardegna e in favore di famiglie e persone indigenti. Il via libera è arrivato dalla Giunta regionale, che nella sua ultima seduta ha approvato la delibera presentata dall’assessore della Sanità e delle Politiche sociali, Simona De Francisci.

“In un momento di grave crisi economica e sociale quale quello che stiamo attraversando anche nella nostra Isola, e nonostante i tagli generalizzati cui sono sottoposte le istituzioni sul fronte dell’assistenza sociale – sottolinea l’assessore - queste risorse sono sicuramente un aiuto prezioso che consentono di garantire dei sussidi ai meno abbienti e di erogare contributi per abbattere, ad esempio, i costi di bollette, affitto, servizi educativi per i bambini. Trenta milioni sono una somma non trascurabile, ben superiore, tra l’altro, a quella stanziata da altre Regioni anche più popolose della Sardegna”.

I FONDI AI COMUNI.
Lo stanziamento è previsto dalla legge Finanziaria 2012, con le modalità di erogazione ai Comuni della Sardegna già stabilite con il Bilancio del 2009. In particolare, il 35 per cento del finanziamento viene ripartito in parti uguali; un altro 35 per cento sulla base del numero degli abitanti residenti (Istat 2011) e l’ultimo 30 per cento sulla base del numero dei disoccupati in ogni territorio comunale.

I TIPI DI INTERVENTO.
Il finanziamento regionale servirà a erogare tre tipi di intervento: concessione di sussidi (massimo 350 euro per non più di 12 mesi) a favore di persone e famiglie in condizioni di accertata povertà; contributi (massimo 500 euro mensili), per l'abbattimento dei costi dei servizi essenziali (affitto casa, imposta sui rifiuti, bollette di gas, energia elettrica e acqua, servizi educativi per i bambini)da concedere a persone o famiglie con reddito pari alla soglia di povertà calcolata secondo il modello Isee (Indicatore della situazione economica equivalente; concessione di sussidi, per un massimo di 800 € mensili, per lo svolgimento del servizio civico comunale. (DC/lp)
giornata delle vittime degli incondi
  


  

Tele Costa Smeralda TCS

   

San Raffaele, General Electric spiega il propri...

La divisione medica del colosso USA General Electric parteciperà con tecnolog...

L'On. Pili si tranquillizzi, la Regione ha le i...

L'On. Pili, nonostante l’estate non sia particolarmente calda, deve aver soff...

Istruzione. Al via la pianificazione del nuovo ...

Mentre mancano solo due settimane all'inizio delle lezioni, vacanze già finit...


Seguici su YouTube Seguici su Facebook

Il Punto Sociale, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Cagliari
al n° 11/11 del 19.05.2011 - Direttore Responsabile Antonello Lai -
Editore Novaetica Soc. Coop.va, Via G.Maria Angioy n° 18 - 09124 Cagliari

Copyright Il Punto Sociale. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa testata giornalistica online può essere riprodotta con mezzi grafici o meccanici quali la fotoriproduzione e la registrazione. Pubblicità: Consorzio Innovazione Pubblica, Tel. 070.670053

Realizzazione siti web: jservice.com