10/09/2011

Regione Sardegna: sussidi straordinari .

Le conseguenze della profonda crisi, che investe l’intera economia mondiale, ricadono in territorio sardo in maniera ancor più drammatica e richiedono provvedimenti straordinari per contenere i dirompenti effetti che la precarietà del lavoro ha avuto su migliaia di lavoratori sardi e le loro rispettive famiglie.

Già nel 2010 l’Assessorato Regionale al Lavoro, guidato da Franco Manca, ha avviato interventi per ammortizzatori sociali in deroga con il coinvolgimento istituzionale delle Province, dell’ANCI, dei sindacati e dell’Inps.

L’attuale Assessore Regionale al Lavoro, Antonello Liori, per il corrente anno ha deliberato la presa d’atto dell’Accordo Quadro (con Anci, Upi, sindacati e Inps) che prevede un sussidio straordinario a vantaggio di coloro che, pur lavorando regolarmente, non percepiscono stipendio da almeno tre mesi e non possono accedere ai trattamenti previsti dal sistema di ammortizzatori sociali in deroga.
Vengono erogati 600 euro per i lavoratori sino ai 35 anni di età, 800 se con famiglia a carico, 800 euro per chi supera i 35 anni.

L’accordo è garantito da un capitale finanziario di 11,731 milioni di euro.

M. Cristiana Piras (fonte Regione Sardegna - Ass.to al Lavoro).

  

Tele Costa Smeralda TCS

   

Quartu S. Elena. Primo bilancio per l'attività ...

Traduzione dall'italiano al campidanese di testi che spaziano dal materiale p...

Lotta alle zanzare: molti i luoghi comuni e i m...

La sfida infinta. L’uomo e la zanzara, l’uno contro l’altro in una lotta che ...

Strade: Maninchedda, pronto ad andare in aula a...

“Non appena il presidente del Consiglio regionale fisserà la data di discussi...


Seguici su YouTube Seguici su Facebook

Il Punto Sociale, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Cagliari
al n° 11/11 del 19.05.2011 - Direttore Responsabile Antonello Lai -
Editore Novaetica Soc. Coop.va, Via G.Maria Angioy n° 18 - 09124 Cagliari

Copyright Il Punto Sociale. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa testata giornalistica online può essere riprodotta con mezzi grafici o meccanici quali la fotoriproduzione e la registrazione. Pubblicità: Consorzio Innovazione Pubblica, Tel. 070.670053

Realizzazione siti web: jservice.com