Banner Athlon

Cagliari. Visita ai ragazzi di "Casa Futuro"

Martedì 28 settembre siamo andati a trovare i meravigliosi ragazzi dell’associazione Codice Segreto Onlus, parte della Fondazione Domus de Luna, nella loro accogliente "Casa Futuro". Una casa particolare, nel cuore di Pirri, che ospita ragazzi con disabilità, ai quali viene rivolta tutta l'attenzione necessaria per migliorare le loro abilità, aiutandoli a migliorare l'autonomia nel contesto di vita quotidiana. Ad accoglierci Marianna, che ci ha spiegato tutti i lavori e le attività che si svolgono all'interno della casa, rispondendo alle nostre domande nella video intervista che pubblichiamo (editing di Kevin Lai).

Daniele Cardia

Cagliari. Va in scena a Pirri "Baratto Teatrale : Fernweh, desiderio dell'altrove"

Sipario, il quartiere va in scena. Il progetto a cura di Ferai Teatro, in collaborazione con la Fondazione Domus de Luna, porterà in scena, il 29 Agosto alle 21:30, nel quartiere di Santa Teresa di Pirri, "Baratto Teatrale : Fernweh, desiderio dell'altrove." Uno spettacolo con oltre cinquanta performers che da piazza delle Aquile al parcheggio di Santa Maria Goretti animeranno il quartiere, confluendo negli spazi antistanti al centro ExMè e Casa Futuro. Un progetto nato dalla partecipazione attiva degli abitanti del quartiere ad un workshop coordinato da Ferai Teatro, che ha visto anche la collaborazione dell'associazione Codice Segreto e dei suoi ragazzi (video e intervista di Kevin Lai).

Cagliari. Al via le attività estive dei Centri di Quartiere

I Centri di Quartiere cittadini aprono le iscrizioni per le attività estive rivolte ai minori dai 5 ai 17 anni. Laboratori, giochi e animazione, dal 14 giugno sino al 10 settembre, completamente gratuite. Per maggiori informazioni le famiglie possono contattare:

“La Bottega dei Sogni” – piazza Savoia: Associazione Efys onlus, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., coordinatrice Valeria Ligas, tel. 3349608170;

“Stracrash” – via Brianza 3, c/o Istituto comprensivo “Mulinu Becciu, Mameli, Ciusa”, Cooperativa Passaparola, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., coordinatori Sara Aliberti e Salvatore Aru, tel. 3473687327;

“Io - Centro-Officina Di Idee”- via Carpaccio 14-16, Consorzio Network Etico, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , coordinatrice Cinzia Corsini 3497219066;

“Pirri” - via Marcello Serra, c/o Istituto comprensivo Pirri I-II, plesso "Marcello Serra", via Dei Partigiani, Consorzio Network Etico, Coordinatrice Cinzia Corsini 3497219066.

Le attività si svolgeranno sia nelle sedi dei Centri, che in appositi spazi all'aperto individuati dai rispettivi gestori, per 12 settimane a partire dal 14 giugno sino al 10 settembre 2021, esclusa la pausa ferragostana dal 16 al 21 agosto. Tra le attività previste: animazione socio-educativa, gioco e laboratori, per consentire ai bambini di recuperare una giusta dimensione di socialità e alle famiglie di avere servizi utili alla conciliazione tra tempi di vita e di lavoro. Nel caso in cui le domande d'iscrizione alle attività estive dovessero superare la capacità ricettiva massima, i Centri di Quartiere potranno definire un sistema di turnazione settimanale, in modo da accogliere il maggior numero di bambini e ragazzi.

Cagliari. Progetto “I bambini che piantano alberi”

Inaugurato oggi a Pirri il progetto “I bambini che piantano alberi”. L'iniziativa, che ha visto la presenza degli assessori alla Pubblica Istruzione, Rita Dedola e alle Politiche della Sicurezza, Sport e Patrimonio, Carlo Tack, é stata organizzata nello spazio di fronte alla scuola di via Enrico Toti, destinato a diventare giardino urbano di quartiere. L'area, fino a qualche mese fa una sorta di discarica, viene quindi riqualificata, con soddisfazione dei rappresentanti della Municipalità di Pirri. Veri e propri protagonisti del progetto, i bambini e gli insegnati coinvolti, guidati dal Dirigente scolastico Valentino Puxeddu, del Plesso Pirri 1, 2. Insieme a loro anche Sardegna Solidale, giunta in soccorso quando le prime piante messe a dimora sono state rubate. Grazie all'intervento di Forestas, che ha donato nuove piante, oggi i bambini, con l'aiuto di tecnici, nonni e insegnanti, hanno provveduto a piantare di nuovo gli arbusti.

“Sono contenta – ha commentato l'Assessora Rita Dedola – che i bambini si siano impegnati in prima linea e siano protagonisti e fruitori del parco verde che nascerà nel loro quartiere. Ho fatto ciò che era necessario: accogliere l'iniziativa, coinvolgere il Dirigente scolastico, sempre molto sensibile ai progetti sociali. Educare attraverso le buone pratiche e il rispetto e la cura del quartiere in cui si vive credo sia il fondamentale messaggio da dare alle nuove generazioni”.

“Nell'ottica di riqualificare le aree in stato di degrado – ha aggiunto l'Assessore Carlo Tack – l'appuntamento di questa mattina, dal valore simbolico ma denso di significato, nasce per trasmettere ai bambini di oggi il senso della legalità, elemento imprescindibile per una società più sensibile verso il prossimo".

Cagliari. Inaugurata la nuova area giochi del Parco “Ex Vetreria” a Pirri

Questa mattina il sindaco Paolo Truzzu, l'assessore alla Cultura e Verde pubblico Paola Piroddi, l'assessore alle Attività produttive e Turismo Alessandro Sorgia, il presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco, la presidente della Municipalità Maria Laura Manca, il presidente dell'Associazione Team Solidale Onlus Mauro Caria e la famiglia Ferraguti, hanno inaugurato la nuova area giochi all'interno del parco della Vetreria di Pirri e scoperto una targa dedicata a Martino Ferraguti che, con il suo prezioso sostegno, ha contribuito alla realizzazione di questo importante e accessibile spazio.

"Restituiamo alla città questa area giochi - ha dichiarato Truzzu - esempio di collaborazione fruttuosa tra pubblico e privato, concepito per essere fruito da tutti, accessibile ai disabili e che contribuisce ad arricchire la dotazione del parco della Vetreria. Ringrazio la famiglia Ferraguti e il suo capostipite Martino che ci ha consentito di allestire questo spazio, che a lui dedichiamo. Con questa area giochi abbiamo dato una risposta ai giovanissimi e speriamo quanto prima di dare una risposta anche ai meno giovani, sistemando i due campi da bocce all'interno di questo bellissimo parco".

"Un progetto fermo da qualche anno - afferma l'assessore Paola Piroddi - che siamo riusciti a portare a termine. Una realizzazione nell'ottica dell'inclusione che è uno dei temi che l'amministrazione ritiene prioritari. Nel prossimo periodo sistemeremo altre aree giochi in diversi parchi cittadini".

Presente anche il presidente del Consiglio comunale Edoardo Tocco : "Sono qui in doppia veste, quello di amministratore, come presidente del Consiglio, e quello di appartenente al Team solidale da circa dieci anni. Questo parco è un segnale importante per Pirri e devo ringraziare tutto il Consiglio comunale perche non è mai mancato il sostegno dell'assemblea e la sua unanimità"

"La vetreria è per noi un luogo simbolico di Pirri - ha sottolineato la Presidente della Municipalità Maria Laura Manca - e ci impegnamo perchè diventi sempre più accessibile. La qualità della vita e la sostenibilità sono i principi ispiratori che devono animare gli interventi dell'intero nostro spazio urbano".

Intervento anche di Mauro Caria, presidente del Team Solidale Onlus: "dietro il team solidale ci sono tanti amici che si sono stretti insieme per questo progetto, anche con piccole donazioni, ed hanno sostenuto questa iniziativa. Ed in particolare voglio sottolineare l'impegno di Martino Ferragutti, che oggi non è più con noi, che con il vero spirito solidale del massimo silenzio e senza dare visibilità, ha contribuito in modo siglificativo alla realizzazione dello spazio". Al termine dei lavori di riqualificazione dell'area, con la demolizione di vecchie strutture ludiche già esistenti, la realizzazione delle opere edili, la pavimentazione con relativa vernicciature, sono stati posizionati e installati gli arredi ludici. Questi ultimi sono frutto di una donazione dall'Associazione Team Solidale Onlus. Il Team Solidale inizia la propria attività come Associazione Sportiva Dilettantistica nel lontano 2010. Nata dal desiderio di alcuni dipendenti della Procura della Repubblica per i Minorenni di Cagliari di promuovere iniziative sportive e di aggregazione sociale allo scopo di raccogliere fondi da destinarsi a finalità benefiche. Il costo delle opere necessarie per poter sistemare gli arredi è stato di circa 24.000 euro a carico dell'Amministrazione Comunale.

Cagliari. Da martedì 15 dicembre 2020 la seconda edizione de “Le Giornate della Solidarietà”

In occasione delle festività natalizie, la Municipalità di Pirri organizza la seconda edizione de “Le Giornate della Solidarietà”. L'iniziativa si propone di aiutare i più bisognosi promuovendo e incentivando azioni volte alla prevenzione del disagio socio-economico. Allo stesso tempo, l'obiettivo è quello di promuovere, valorizzare e ringraziare il volontariato sociale, fondamentale per tutto il territorio di Pirri, in quanto impegnato nella raccolta di generi alimentari e di prima necessità e punto di riferimento per molte famiglie. Le Giornate della Solidarietà si svolgeranno da martedì 15 a venerdì 18 dicembre 2020. Nelle giornate di martedì 15, giovedì 17 e venerdì 18 dalle 9,30 alle 12,30. Martedì 15, mercoledì 16 e giovedì 17 dalle 15 alle 16,30. Gli interessati a fare una donazione, potranno far pervenire i generi alimentari non deperibili e i generi alimentari per gli animali domestici presso i locali dell’Ex Dazio in Piazza Italia 40 a Pirri. Le donazioni raccolte saranno destinate alle associazioni operanti nelle parrocchie del territorio che provvederanno alla consegna alle famiglie in difficoltà. Le associazioni interessate ad aderire all’iniziativa possono contattare la Municipalità ai numeri 070/6778820 - 070/6778831 o inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. La gara di solidarietà è stata organizzata con la collaborazione di: Acli Provinciali Cagliari, Ada Cagliari, Associazione Arcobaleno, Associazione Casa Saddi, Associazione Amici di Fra Lorenzo, Associazione Nelson Mandela - Cagliari, Assoraider Cagliari 24 "Pellicano Del Cimone", Coldiretti Cagliari e Campagna Amica Cagliari, Misericordia di Cagliari, Cisl Cagliari e Uil Pensionati Sardegna.

Cagliari. Stop alla violenza sulle donne “Domanda agiudu. Tzerria!”

“Domanda agiudu. Tzerria!”. Parlano anche cagliaritano le locandine che troveranno spazio nelle farmacie, edicole, librerie, negozi e supermercati, per ricordare alle donne vittime di violenza che per chiedere aiuto basta una telefonata. Iniziata nei mesi scorsi tra mille difficoltà generate dalla pandemia da Covid-19, la campagna di sensibilizzazione della Commissione Pari Opportunità del Comune di Cagliari si intensifica. E con l'impegno in prima linea delle Commissioni Politiche sociali e Attività produttive della Municipalità di Pirri, da questo pomeriggio prosegue con la distribuzione di materiale informativo sul 1522, il Numero Verde nazionale antiviolenza e stalking. Il 1522, con relativa app, è gratuito, attivo nelle 24 ore con operatore multilingue, 365 giorni l'anno. Localmente ci si può rivolgere al Centro antiviolenza Donna Ceteris telefonando al numero 070.492400 oppure al Centro antiviolenza Donne al traguardo che risponde allo 070.2080134. Disponibile anche YouPol, l'applicazione per smartphone e tablet della Polizia di Stato. A spiegarlo Maria Laura Manca, Enrica Fois e Rossella Pes, rispettivamente presidentesse del Consiglio, della Commissione Politiche sociali e della Commissione Attività produttive, che tra le altre iniziative in calendario hanno annunciato anche l'istituzione della Commissione speciale Pari Opportunità della Municipalità di Pirri.

“Prenderà ufficialmente vita domani, 25 novembre 2020 – hanno puntualizzato - durante la seduta straordinaria del Consiglio della Municipalità convocata in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”. Il nuovo organismo “non sarà però un duplicato, ma piuttosto lavorerà in sinergia con la Commissione comunale Pari Opportunità– ha chiarito Serenella Piras, dirigente Servizi Demografici, Decentramento Elettorale, Cimiteriale - occupandosi, in particolare, di rilevare le esigenze del territorio”.

Di sinergia ha parlato anche l'assessora Rita Dedola. Non soltanto perché “mette in pratica i principi del decentramento”, ma anche perché “opera di una collaborazione che prescinde dai colori politici”. Insomma, per l'esponente dell'Esecutivo Truzzu, titolare degli Affari generali, Pubblica istruzione, Politiche universitarie e del diritto allo studio, Politiche giovanili e Pari Opportunità, tutti “passi verso una acquisizione completa e consapevole di ciò che deve essere lo zoccolo duro di un'Amministrazione”. Alla conferenza stampa virtuale di questa mattina l'assessora Dedola ha concluso il proprio intervento ricordando i tanti appuntamenti di “Femminas. Cagliari contro la violenza” con cui il Capoluogo della Sardegna ha rinnovato l'impegno alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sul tema della violenza di genere e ha chiamato a raccolta le realtà sociali e culturali del territorio. “Stiamo lavorando – ha detto – affinché la piattaforma internet del Comune possa trasmettere in streaming le diverse manifestazioni”. “Per l'eliminazione della violenza contro le donne non bisogna mai abbassare la guardia”, è stata la formula condivisa dai consiglieri della Municipalità che stamani hanno partecipato all'incontro coi giornalisti, e da Stefania Loi, presidente della Commissione comunale Pari Opportunità. A fronte del vertiginoso aumento delle violenze intrafamiliari, compatibili con le limitazioni imposte dalla lotta al Covid-19, infatti l'obiettivo della campagna di sensibilizzazione e delle locandine che saranno esposte all'interno degli esercizi commerciali è quello di intercettare il maggior numero di donne che potrebbero essere interessate a chiedere aiuto al 1522. Oppure, segnalare il numero a amiche, parenti e conoscenti, persone che sono state, o rischiano di essere vittime e testimoni di maltrattamento domestico.

Cagliari. Cinema e animazione all'istituto Comprensivo Pirri 1 e Pirri 2

L'Istituto Comprensivo Pirri 1 e Pirri 2 si proietta in un progetto dedicato al cinema di animazione. Una iniziativa che vedrà coinvolti gli alunni delle elementari e quelli delle medie e che mira alla promozione del linguaggio cinematografico all'interno della scuola. Previsti incontri, proiezioni cinematografiche e laboratori didattici con esperti. Il progetto reso possibile grazie ai finanziamenti del Miur e del Mibact, si caratterizza per il forte tasso di innovatività, grazie all'introduzione del cinema nell'offerta formativa delle scuole. Lunedì ‬l'avvio, nello spazio del Teatro Leopardi in Via Risorgimento a Pirri, dove le terze medie avranno la possibilità di incontrare lo staff della Fondazione Sardegna Film Commission - settore educazione e media literacy - per discutere di promozione dell'isola attraverso i film e i documentari. Altro tema oggetto dell'incontro, il progetto Nuova Animazione in Sardegna (NAS), consistente nella realizzazione di interventi di alta formazione professionale rivolto a tutti i territori dell'isola. Ulteriori attività verranno programmate nei prossimi mesi.
Sottoscrivi questo feed RSS
giweather joomla module