Banner Athlon

Calcio. Serie A: Cagliari in B? Tutto dipende dalla Salernitana

Dopo l'ennesima, prevedibile, sconfitta contro l'Inter, il destino del Cagliari é appeso ad un filo. Un filo che può essere spezzato solo dalla Salernitana. Di fatto la squadra amaranto é a +2 rispetto ai rossoblù e deve giocare l'ultima di campionato in casa contro l'Udinese. Pertanto i calcoli sono presto fatti: per poter sperare di rimanere nella massima serie il Cagliari deve assolutamente vincere a Venezia, già retrocessa, sperando ce la Salernitana non vinca contro l'Udinese. Nel caso di chiusura campionato a pari punti, i rossoblù verrebbero premiati, in virtù della migliore differenza reti dei rossoblù. I tifosi del Cagliari sono comunque preparati al peggio, mentre inizia a circolare la voce di una eventuale cessione del club da parte di Giulini.

Cagliari. Nel capoluogo 200 compagnie di danza contemporanea per la N.I.D.

Si svolgerà a Cagliari nel mese di settembre 2023 e coinvolgerà 200 compagnie di danza contemporanea, l'edizione numero 7 della N.I.D. (New Italia Dance) Platform. Di venerdì 13 maggio 2022, il passaggio di testimone dalla Regione Campania e Città di Salerno alla Regione Sardegna e al suo Capoluogo.

“Con questo importante progetto - ha sottolineato l'assessora comunale alla Cultura e Spettacolo, Maria Dolores Picciau - Cagliari sarà al centro del dialogo tra compagnie e operatori del settore, offrendo il meglio della produzione coreutica italiana”.

L'occasione é quella della cerimonia ufficiale ospitata nella magnifica cornice del Teatro Verdi di Salerno, con il sindaco di quella che è conosciuta come “Città delle cento colonne”, Vincenzo Napoli. Parimenti soddisfatto l'assessore Andrea Floris. “Siamo felici di ospitare questo grande evento”, ha commentato l'esponente dell'Esecutivo Truzzu responsabile dello Sport. “La N.I.D. Platform permetterà di apprezzare le eccellenze del mondo della danza e al contempo di valorizzare Cagliari e i suoi tesori”. La manifestazione trova il sostegno del MiC -Ministero della Cultura, della Regione e del Comune di Cagliari.

Cagliari. Il Contrammiraglio Valentino Rinaldi in Municipio

Accolto dal vice sindaco, Giorgio Angius, questo pomeriggio il Contrammiraglio Valentino Rinaldi, Comandante del gruppo unità navali partecipanti all’esercitazione attualmente in corso “MARE APERTO 2022” si é recato in Municipio. L'alto ufficiale era accompagnato da cinque comandanti di altrettante unità navali che partecipano all'esercitazione. Si tratta dell'evento addestrativo principale dell'anno che si svolge al termine di un lungo percorso di preparazione. Sono 27 le unità navali impiegate con simulazioni di scenari internazionali, esercitazioni standard che si svolgono annualmente. Molte delle navi, tra le quali la Garibaldi, sono ormeggiate lungo i moli del porto della via Roma. Dopo una visita guidata alle sale di rappresentanza del Palazzo Civico, il vice sindaco Angius ha descritto agli ospiti i tratti più significativi della città di Cagliari, che alcuni visitavano per la prima volta, soffermandosi sullo sviluppo del contesto urbano, della dimensione turistica e ricettiva, dell'ambiente e della qualità della vita. Vivo interesse da parte dei diversi comandanti e del Contrammiraglio Rinaldi che ha voluto omaggiare il vice sindaco con un crest in ricordo della visita che, a sua volta, ha ricambiato con una riproduzione dello skyline di Cagliari.

Cagliari. L’emittente tv lettone, GO3 Latvia ha realizzato uno speciale a San Benedetto

L’Assessore alle Attività Produttive e Turismo del Comune di Cagliari, Alessandro Sorgia, ha accolto questa mattina nel mercato di San Benedetto, gli operatori dell’emittente TV GO3 Latvia. La tv Baltica è arrivata in città per la registrazione di “Sardegna con amore”, un format condotto dallo showman e cantate sardo, nativo di Ardara, Roberto Meloni, molto famoso in Lettonia. Durante la visita al mercato, che è stata coordinata dall’Assessore Sorgia, la troupe ha messo assieme oltre due ore di registrazione, cogliendo non solo le immagini più particolari tra i box ma anche facendo intervenire i commercianti e i clienti. Le riprese si sono, poi, allargate anche ai quartieri della Marina, di Stampace e Castello, che sono stati particolarmente apprezzati dalla produzione e dagli artisti lettoni presenti. Quella di Cagliari è stata una delle venti tappe in Sardegna che la tv Lettone farà in Sardegna nel corso di una tournée di quattordici giorni iniziata il 7 maggio ad Alghero. L’Asinara, Castelsardo e Ardara sono state le location suggestive di un viaggio che poi è proseguito con Cagliari e che nei prossimi giorni toccherà Mandas, Barumini, Orgosolo, Arbatax, Dorgali, Olbia, Porto Cervo e La Maddalena. L’iniziativa nasce da un’idea di Roberto Meloni che tra i suoi sogni cullava quello di promuovere la Sardegna in Lettonia. E questo obiettivo è stato raggiunto grazie alla collaborazione dell’Associazione “Sardegna Rossoblù” e la “11 Travel Group”. La messa in onda del programma è prevista per giugno, con dieci puntate, una alla settimana, che racconteranno Cagliari e tutta la Sardegna.

Cagliari. Bonificata dai detriti di amianto la spiaggia del Poetto

Arrivano buone notizie per il tratto cagliaritano della spiaggia del Poetto. E’ stata, infatti, completata la rimozione dei detriti edilizi contenenti amianto, materiale cancerogeno, pericoloso per la salute e l’ambiente, ritrovati nelle scorse settimane nel tratto di spiaggia compreso fra lo stabilimento balneare “Il Lido” e il chiosco “Malibù” e oggetto di un’istanza di bonifica ambientale inoltrata dall’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico (GrIG) al Comune di Cagliari, alla Guardia costiera, ai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale e al Corpo forestale e di vigilanza ambientale. A dare la buona notizia é proprio il GrIG che conferma inoltre l'incarico - da parte del Comune di Cagliari, Servizio Igiene del Suolo e Gestione Ambientale - affidato al Raggruppamento Temporaneo di Impresa di igiene urbana per l'esecuzione del servizio di pulizia manuale dei rifiuti contenenti amianto presenti nel tratto di arenile interessato. In particolare, le operazioni di bonifica ambientale si sono svolte dal 22 al 27 aprile 2022, conseguentemente sono stati rimossi e avviati a smaltimento controllato ben 10 chilogrammi di detriti contenenti amianto (eternit).

Cagliari. Spiaggia di Calamosca più pulita

Ha aderito anche l'Amministrazione Comunale di Cagliari alla campagna “Spiagge e fondali puliti”, che questa mattina ha visto impegnati fianco a fianco i volontari di Legambiente e gli studenti delle classi terze del Liceo Scientifico “Brotzu” nella pulizia della spiaggia di Calamosca.

“Iniziative come questa di oggi - ha dichiarato l'assessore comunale all'Ambiente e Politiche del Mare, Alessandro Guarracino - attirano e amplificano l’attenzione di tutti verso le questioni ambientali. Perché così possiamo diventare promotori e agenti di un reale cambiamento. Coinvolgere le nuove generazioni e le scuole, in particolare, renderà la società interprete e più consapevole della cultura della sostenibilità".

All’evento, presente anche “Europe Direct - Regione Sardegna”, che celebra l’incontro annuale dell'UE “European Maritime Day 2022”, organizzato dalla Commissione Europea per la gestione sostenibile dei mari europei.

“Abbiamo a cuore tutto il Mediterraneo - ha spiegato Ahmed Naciri, presidente Legambiente Cagliari.- per questo, da sempre, a maggio, organizziamo insieme ad altre associazioni, Università, enti, scuole e cittadini, iniziative di pulizia delle spiagge in Paesi di tutto il Mediterraneo”.

Cagliari. Presentazione dell'Archivio Multimediale dell’Immaginario

Presentato oggi, presso il Polo Bibliotecario Cittadino di via Falzarego, l’Archivio Multimediale dell’Immaginario. Al suo interno, riviste, collane complete, albi, graphic-novel e saggi sul fumetto, sul cinema d'animazione, documenti sulla televisione, film d'animazione in formato DVD. E ancora, figurine, carte da gioco tematiche, tarocchi, riviste illustrate e satiriche d'epoca, a partire dalla prima metà dell'Ottocento e fino agli anni Sessanta del Novecento. Presenti anche i primi fotoromanzi avventurosi, annate complete di Avventuroso film 1949-1951, selezioni di fumetti di ogni parte del mondo, dalla Cina di Mao, al Brasile, all'Argentina, alla Russia. E poi vere e proprie chicche, come le collezioni complete del Corriere dei piccoli 1940, e tutte le annate dal 1960 al 1972, Avventure supereroi, prime edizioni dell'Editoriale Corno, ristampe anastatiche e annate originali di Linus, dal 1965 al 1980, le raccolte delle principali riviste antologiche come Totem, Comic Art, Pilot, Eureka e tanto altro.

“Testimonianza sull'evoluzione dell'immaginario e del costume, il Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari promuove anche ricerche e studi sulla narrazione in tutte le sue forme cercando di dare gli strumenti adatti alle persone che vogliono comprendere meglio la comunicazione visiva”.

E' quanto ha sottolineato l'assessora comunale, Maria Dolores Picciau presente alla presentazione dell’Archivio Multimediale dell’Immaginario. Insieme a lei Bepi Vigna, storica firma dei comics in Italia, coautore del popolare personaggio di Nathan Never, che ha spiegato: “il nostro Centro Internazionale del Fumetto raccoglie materiali e tracce della produzione narrativa popolare che ha alimentato il nostro immaginario, in pratica, proponiamo un nuovo modo di approcciare la storia che riguarda tutti. Perché noi siamo quello che abbiamo sognato, siamo i libri che abbiamo letto, i film che abbiamo visto, la musica che abbiamo ascoltato. Siamo i giochi che abbiamo fatto da bambini. Noi siamo i nostri ricordi. Attraverso i fumetti e i libri, nelle pagine delle riviste illustrate, nei film e nelle serie TV, nelle canzoni che abbiamo amato, possiamo ritrovare ciò che ci aiuta a capire meglio noi stessi e valutare i cambiamenti del mondo che abbiamo attraversato e comprenderne l'impianto di valori".

Cagliari. Il saluto del sindaco Truzzu ai neoassunti

Il sindaco, Paolo Truzzu, ha dato il benvenuto ai 60 nuovi-dipendenti che vanno a rinforzare l'organico del Comune di Cagliari. E ricordando l'impegno profuso dalla dirigente Luisella Mereu, scomparsa una decina di giorni fa a causa di un male incurabile, ha fatto gli auguri di buon lavoro agli impiegati amministrativi assunti al termine dei concorsi conclusi recentemente.

“Vi stavamo aspettando da tempo", ha esordito il primo cittadino alla cerimonia di ieri a Palazzo Bacaredda, riservata ai primi 30 di loro. E questa mattina ha ricordato anche ai loro colleghi che “il datore di lavoro dell'Amministrazione comunale sono i cittadini, i professionisti e le imprese, a cui occorre sempre dar conto”, secondo l'esigenza crescente di trasparenza e comunicazione delle scelte e dei risultati raggiunti.

“Se facciamo bene il nostro lavoro risolviamo i problemi di chi sta fuori", ha spiegato il primo cittadino che, nell''occasione, ha rinnovato l'auspicio che “tutti possano ben presto avere un'opportunità di lavoro” e l'appello rivolto in particolare ai giovani di “studiare, perché nei prossimi cinque anni il 50% della pubblica amministrazione andrà in pensione”. Ai due incontri di benvenuto hanno partecipato anche il Direttore Generale, Giorgio La Spisa e la Dirigente del Servizio del Personale, Francesca Brundu. “La realtà del Comune – ha commentato il Direttore – è molto particolare perché vi farà sviluppare un senso di appartenenza che non si percepisce in altre realtà”. “Siamo contenti di accogliervi – ha concluso Francesca Brundu – perché portate nell'Amministrazione ossigeno e qualità”.

Sottoscrivi questo feed RSS
giweather joomla module