Sanità. "Udo", piattaforma per la teleriabilitazione a distanza

In evidenza Sanità. "Udo", piattaforma per la teleriabilitazione a distanza
Un sistema di sensori applicati sul paziente durante la fase di riabilitazione e, attraverso una serie di exergame - videogame che integrano le modalità dell'esercizio fisico con il piacere del gioco virtuale - il paziente può eseguire gli esercizi di riabilitazione che un medico, a distanza, ha la possibilità di valutare, misurando reazioni e movimenti. In somma, quasi un videogioco per la teleriabilitazione a distanza. E' ciò che consente "Udo", piattaforma del settore bioingegneria e telemedicina, nata in Sardegna da #YouAndTech, presentata ufficialmente alla "Maker Faire Rome -The European Edition", fiera dell'innovazione e della creatività organizzata dalla Camera di Commercio di Roma e Innova Camera. A differenza dei videogiochi classici, Udo coinvolge tutto il corpo, che diventa così lo strumento con cui impartire i comandi di gioco. L'innovativa piattaforma consente un significativo risparmio di tempi e costi, riducendo gli spostamenti verso l'ambulatorio o le strutture mediche, accorciando la distanza tra medico e paziente.
Ultima modifica ilDomenica, 10 Ottobre 2021 19:10

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

giweather joomla module