In base ai dati diffusi dall’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna, durante il mese di ottobre nei porti sardi si sono registrati 115.587 arrivi, in crescita del 5,4% rispetto al 2021, ma anche al 2019 con un +26,12%.

Gli arrivi più consistenti sono ststi registrati a Olbia (67.783), seguono Porto Torres (31.154), Golfo Aranci (10.059) e Cagliari (6.591).

Dal 1° giugno al 31 ottobre sono arrivati complessivamente oltre 2 milioni di passeggeri.

Per quanto riguarda invece i tre aeroporti isolani, gli arrivi totali nel mese di ottobre sono stati 372.326. Cagliari, con 200.486 passeggeri, si piazza al primo posto. Segue Olbia con 102.298 e Alghero con 69.542. Tra voli di linea e non, l'incremento rispetto al 2021 é stato del 40%. Più contenuto ma comunque soddisfacente il + 10% nei confronti del 2019.

Da giugno sono quasi 3 milioni gli arrivi, mentre dall’inizio dell’anno circa 4,2 milioni.

Intanto fervono i preparativi per il prossimo fine settimana dove, a Milano, verrà presentata l'iniziativa "Sardegna, terra di Cammini tutto l’anno", una ulteriore opportunità per incrementare ulteriormente gli arrivi, soprattutto quelli degli appassionati del turismo lento.

In particolare, l'appuntamento milanese è in programma venerdì 11 e sabato 12 novembre al Palazzo delle Stelline.