Anche il primo cittadino del capoluogo, Paolo Truzzu, manifesta la sua preoccupazione per gli aumenti del costo dell’energia, che rischiano di mettere in difficoltà i servizi essenziali erogati ai cittadini.

"Sono seriamente preoccupato - sottolinea Truzzu - per questo propongo alla Regione che il Fondo Unico per gli Enti locali venga aumentato del 25%, con risorse vincolate, in modo da fronteggiare questa emergenza epocale." 

A supportare tale richiesta un semplice esempio dell'aumento esponenziale dei costi energetici: "un esempio sono le spese per garantire l’illuminazione pubblica nel Comune di Cagliari che passano oggi da 2 a 6 milioni euro. Parliamo di un incremento del 300% e questo nonostante molti contratti siano a prezzo vincolato. Sono cifre - conclude Truzzu - difficilmente sostenibili. Rrischiamo di dover tagliare su scuola, trasporti, assistenza sociale, sicurezza, mercati"

Le più lette