In base al rapporto di Legambiente e Ambiente Italia sulle performance "green" dei capoluoghi di provincia, realizzato nell'ambito della 29a edizione di Ecosistema Urbano e i cui risultati sono stati pubblicati su Il Sole 24 Ore di oggi, Cagliari si piazza al 23° posto nella classifica generale, in discesa di 7 posizioni rispetto al 2021.

Per quanto riguarda gli altri capoluoghi di provincia isolani, Oristano si ferma al 41° posto (- 8 posizioni rispetto al 2021), segue Sassari al 62° posto, in calo di 3 posizioni rispetto al 2021, e Nuoro all'89° posizione (-10 posizioni rispetto al 2021) 

In particolare, sono stati presi in esame 18 parametri suddivisi per maco aree (mobilità, aria, acqua, rifiuti e ambiente), che hanno determinato il punteggio globale raggiunto. Quello di Cagliari (62%) é da considerarsi molto positivo, visto che Bolzano, in cima alla classifica, ha totalizzato 79%. 

Tra i risultati migliori del capoluogo sardo, quello connesso al parametro "ozono", dove Cagliari si piazza in cima alla classifica. Risultati meno entusiasmanti per i parametri "offerta di trasporto pubblico locale" e "passeggeri del trasporto pubblico locale".