Sono state rimosse oggi, le barriere a protezione del Ficus macrophylla a dimora nella piazza Ingrao, tra viale Regina Margherita e via Roma.
La perimetrazione della storica alberatura cittadina si era resa necessaria a seguito della ricezione dei risultati delle analisi di laboratorio eseguite dagli esperti del Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari su sette grandi alberature cittadine, risultate aggredite da infezioni fungine (sei Ficus macrophylla e una Prosopis torquata).
 

Subito dopo l’installazione delle barriere nel mese di marzo 2024 per garantire la pubblica sicurezza, gli esperti dell’Università di Sassari hanno eseguito le indagini fitoiatriche e avviato le relative cure.

Sulla base dell’ultima relazione tecnica sullo stato delle alberature, dalla quale si evidenzia l’assenza di rischio imminente per persone o cose, il Servizio Parchi, Verde e Gestione Faunistica ha richiesto all’impresa appaltatrice del verde cittadino la rimozione della perimetrazione presente in Piazza Ingrao.

Le alberature cittadine colpite da infezione fungina rimarranno sotto stretto monitoraggio per i prossimi anni e parimenti si proseguirà con le cure fitoiatriche indicate dagli esperti sassaresi.

La perimetrazione verrà temporaneamente ripristinata in futuro in caso di rinnovato pericolo per la pubblica incolumità o in caso di allerta vento.