Banner Athlon

INPS Sardegna. Costituzione delle sezioni territoriali della "Rete del lavoro agricolo di qualità"

In evidenza INPS Sardegna.  Costituzione delle sezioni territoriali della "Rete del lavoro agricolo di qualità"
La Direzione regionale Inps e le principali organizzazioni sindacali del comparto agricolo hanno siglato un'intesa per la costituzione – presso le Sedi provinciali INPS della regione – delle sezioni territoriali della Rete del lavoro agricolo di qualità. Nella cornice del panorama economico sardo il settore agricolo ha un ruolo di primo piano: in tale cornice si inserisce l’esigenza di promuovere la legalità a tutela dei lavoratori del settore, degli imprenditori e dei consumatori, e la crescita e il benessere del territorio. In questo senso la Rete del lavoro agricolo di qualità è stata istituita presso l'INPS al fine di selezionare, su presentazione di apposita istanza, imprese agricole e altri soggetti indicati dalla normativa vigente che si distinguono per il rispetto delle norme in materia di lavoro, legislazione sociale, imposte sui redditi e sul valore aggiunto. Possono accedere alla Rete del lavoro agricolo di qualità le imprese agricole, come definite dall’articolo 2135 del Codice civile e secondo quanto specificato nella circolare INPS n. 94 del 20 giugno 2019. Ad essa possono aderire i soggetti che hanno stipulato apposite convenzioni quali – ad esempio - gli sportelli unici per l'immigrazione, le istituzioni locali, i centri per l'impiego, gli enti bilaterali costituiti dalle organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori in agricoltura. La Rete del lavoro agricolo di qualità si articola in sezioni territoriali con sede presso le rispettive Commissioni provinciali integrazione salari operai agricoli. L’istituzione presso le sedi INPS delle sezioni territoriali della rete agricola di qualità presenta il molteplice obiettivo di promuovere iniziative positive in materia di politiche attive del lavoro; di rafforzare le azioni di contrasto dei fenomeni illeciti nel settore agricolo; di definire proposte agli Enti di competenza per l’introduzione di meccanismi premianti in favore delle aziende aderenti alla rete che intendano accedere a contributi e agevolazioni; di monitorare il mercato del lavoro ed evidenziare le buone prassi operative che favoriscono l’incontro tra domanda e offerta nel settore; di proporre ogni altra utile iniziativa a sostegno della qualità dei processi per tutte le figure coinvolte.
Ultima modifica ilVenerdì, 01 Luglio 2022 15:26
giweather joomla module