Inaugurato oggi il primo Help Center della Regione Sardegna.

L'iniziativa, nata dalla collaborazione tra Gruppo FS Italiane, istituzioni e terzo settore - si trova nei locali della stazione, in viale La Plaia 17, concessi in comodato d’uso gratuito da Rete Ferroviaria Italiana.

Tra gli obniettivi del centro quello di accogliere e sostenere le persone senza dimora e in difficoltà che gravitano intorno alla stazione ferroviaria del capoluogo.

Ad accoglierle gli operatori e le operatrici dell’associazione Donne al Traguardo che offrono un servizio di ascolto, orientamento e osservazione dello stato del disagio.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco, Paolo Truzzu, l'assessore alle politiche sociali, Viviana Lantini, la responsabile Organization & People Development del Gruppo FS, Anna Maria Morrone, il direttore dell’Osservatorio nazionale della solidarietà nelle stazioni italiane (Onds), Alessandro Radicchi, Silvana Migoni, presidente dell’associazione Donne al Traguardo e Manu Invisible, street artist che ha realizzato il murales dal titolo Tragitto sulla facciata laterale dell’edificio che ospita il centro di aiuto.